Sistema dei media e identità in movimento della scuola

Di Roberto Maragliano, un modo di intendere i media digitali e più in generale le tecnologie della conoscenza e della comunicazione nella loro componente educativa…
Educazione & Scuola)

Vai »

Contenuti Proposti

Se sei interessato a questa pagina, naviga tra i contenuti della sua categoria per fare nuove ed interessanti scoperte.

Giocare a scuola (i videogiochi entrano a scuola)

Quanto si gioca a scuola? Poco. Eppure psicologi, psicopedagogisti e sociologi predicano da secoli una maggiore applicazione dell’attività ludica nell’apprendimento.
(Marco Gasperetti/Erewhon).

Vai »

Utilizzo del software per scopi didattici

Leggi, sentenze e il parere dell’Avvocatura Generale dello Stato in risposta al quesito posto dal Ministro della Pubblica istruzione sui risvolti legali relativi all’impiego del software per scopi didattici…
(Alphacentauri)

Vai »

Personal Learning Networks

Il ruolo delle Reti di contatti nell’apprendimento informale: condividere informazioni e conoscere cose nuove assieme ad altre persone è un’opportunità per imparare veramente e superare il tradizionale concetto di apprendimento scolastico, dove il desiderio di imparare è troppo spesso soffocato da principi dogmatici e criteri di valutazione…
(Marzo 2009, MasterNewMedia)

Vai »

L’educazione digitale e il coraggio di superare i limiti

La tecnologia digitale è un formidabile strumento per realizzare progetti più efficaci e complessi di quanto fosse possibile prima: questo i nativi digitali lo hanno già capito, adesso spetta a noi superare il nostro limite per non ostacolarli, compromettendo il loro futuro…
(8 marzo 2010, Ilaria Caprioglio su Circolo degli Inquieti)

Vai »

Insegnamento e apprendimento online nell’Era Internet

Le nuove generazioni sono spesso più preparate dei loro professori per quanto riguarda la rete e gli ambienti digitali. Dennis Dunleavy mostra e spiega come impiegare in maniera efficace le nuove tecnologie di publishing divenute accessibili a tutti all’interno e all’esterno del mondo accademico…
(24/07/2006, Adv Magazine)

Vai »