Cerca

registro

Affina la ricerca

Discussioni App Online Software Audio Video Immagini File di testo
Prescolare Primaria Secondaria I° Secondaria II° Altro Università
Data Consigliati

Ordina per

Rai educational

Spazio virtuale della RAI dedicato alla scuola.

Vai »

Insegnamento e apprendimento online nell’Era Internet

Le nuove generazioni sono spesso più preparate dei loro professori per quanto riguarda la rete e gli ambienti digitali. Dennis Dunleavy mostra e spiega come impiegare in maniera efficace le nuove tecnologie di publishing divenute accessibili a tutti all’interno e all’esterno del mondo accademico…
(24/07/2006, Adv Magazine)

Vai »

Formare Erickson

Analisi e considerazioni su diversi aspetti e questioni legate alla multimedialità nella didattica in un open journal diretto da Antonio Calvani.

Vai »

Software didattico per disabili

Che cosa si intende con ‘software didattico per disabili’? Quali caratteristiche ha o deve avere? Ha senso parlare di software ‘per’ i disabili?
(Silvia Panzavolta, Novembre 2003, Indire)

Vai »

Tecnologie didattiche per i disabili

Presso l’ITD-CNR di Genova, i risultati delle ricerche dimostrano come le nuove tecnologie educative siano garanzia di comunicazione per i disabili…
(Silvia Panzavolta, Ottobre 2003, Indire)

Vai »

Archivio del software didattico

La realizzazione di un archivio del software didattico (softeca) presso l’Istituto Comprensivo di Porto Venere: le premesse e il progetto…
(Ottobre 2001)

Vai »

Formazione e nuove tecnologie: il problema

Un’osservazione attenta della realtà scolastica italiana costringe a notare alcune disfunzioni, in questa situazione la presenza ingombrante di strumenti informatici suscita differenti reazioni nel corpo docente…
(Maggio 2001, Istituto di Analisi Numerica)

Vai »

Strana esperienza insegnare a tanti che ne sanno più di me

Noi professori utilizziamo ancora lo strumento elettronico come un supporto estraneo, misterioso, indocile. I nostri allievi, invece, l’hanno introiettato: fa parte della loro carne e del loro cervello…
(Domenico De Masi, Primavera 001, Quaderni di Telèma)

Vai »

Dovete smetterla, cari adulti, di voler “addomesticare la bestia”

La familiarità immediata e fiduciaria tra bambino e computer spaventa in molti casi genitori e insegnanti, i quali cercano, per reazione, di moderarla secondo schemi interpretativi inadeguati…
(Roberto Maragliano, Primavera 2001, Quaderni di Telèma)

Vai »

La generazione dei videogiochi è già pronta

Grazie al computer e alla sua capacità di simulare la realtà, è possibile imparare utilizzando le nostre facoltà percettive… con più naturalezza e senza sforzo…
(Francesco Antinucci, Primavera 2001, Quaderni di Telèma)

Vai »

Servizio di documentazione sul Software didattico

Un’utile banca dati sul software didattico, sia commerciale che open source, associata a una rassegna di materiali e strumenti disponibili sul web riguardanti diverse aree di interesse per la didattica. Il servizio nasce da una convenzione stipulata fra Ministero della Pubblica Istruzione (MPI) e Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR (ITD-CNR).

Vai »

Idee controcorrente: fuori i libri digitali dalla scuola

E se la scuola fosse un ambiente da cui tenere lontana la tecnologia del libro digitale? Se le molteplici funzioni di questi avanzati strumenti di lettura fossero controproducenti ai fini della concentrazione e quindi dello studio? Perché anche la scuola dovrebbe inseguire l’innovazione e la novità commerciale, se questa si rivela poco utile o addirittura fonte di distrazione? Nell’ampio dibattito sull’uso delle Nuove Tecnologie a scuola questo articolo pone interessanti quesiti e spunti di riflessione, in controcorrente.
(Articolo di Stefano Paolo su Corriere.it, maggio 2013)

Vai »

Sulle nuove tecnologie la scuola è da bocciare?

A fine giugno, l’OCSE ha rilasciato l’approfondimento sui dati “PISA” 2009 relativo alle competenze digitali dei quindicenni, ovvero ciò che OCSE chiama digital reading. Hanno aderito alla ricerca 16 paesi, tra i quali non è presente l’Italia…
(Articolo di Marco Campione su iMille, agosto 2011)

Vai »

La scuola con la Lim

Diffusione, familiarizzazione e sfruttamento dell’aspetto innovativo introdotto dall’uso quotidiano della LIM in classe: possibilità e potenzialità insite e offerte da questo strumento, partner indispensabile, flessibile e accomodante per dare all’insegnamento e ai suoi cultori una maggiore vitalità e capacità per sviluppare e attuare in modo più soddisfacente una didattica a misura di alunno…
(M. Gabbari e R. Gagliardi, La scuola con la LIM, luglio 2011)

Vai »

Net generation: come la generazione digitale sta cambiando il mondo

Dieci anni dopo “Crescere digitali” Don Tapscott torna ad analizzare in un suo libro la generazione che ha raggiunto la maturità nell’era digitale…
(Marco Stancati su “Eccellere“, febbraio 2011)

Vai »
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6