Guida alla procedura informatizzata per le iscrizioni a scuola

Dal 3 febbraio fino al 28 febbraio, sarà possibile iscrivere i propri figli alla prima classe della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado attraverso il sito messo a disposizione dal Ministero dell’Istruzione, in poche, semplici mosse.

Innanzi tutto l’iscrizione potrà avvenire solo dopo essersi registrati sul portale http://www.iscrizioni.istruzione.it/. Per registrarsi, basta avere un documento di riconoscimento e un indirizzo di posta elettronica validi e il proprio codice fiscale: attenzione all’inserimento del codice fiscale, perché è l’unico che non può essere modificato, a differenza degli altri dati, che possono essere salvati e poi rivisti anche più volte prima di inviare definitivamente la domanda. Completata la registrazione, si riceverà sul proprio indirizzo e-mail un link per la conferma dell’account, da cliccare entro 24 ore. Un altro aspetto importante della registrazione è l’inserimento di una password personale con cui si potrà accedere sempre al sito e alla domanda di iscrizione: nel caso questa venisse persa, niente paura: esiste la funzione di “recupero password”.

Si passa, poi, all’iscrizione vera e propria. Rimanendo sempre nella stessa piattaforma, bisogna accedere ad Iscrizioni online, selezionando il bottone “Accedi” e inserire il nome utente e la password. A questo punto occorre cliccare su “presenta una nuova domanda di iscrizione“. Il passaggio successivo è l’inserimento dei dati del proprio figlio, con le preferenze per orario e mensa, e della scuola scelta, indicando il codice identificativo dell’istituto (reperibile, eventualmente, sul portale “la scuola in chiaro“: la domanda sarà inoltrata all’istituto e, dopo aver dato il consenso per il trattamento dei dati personali, la compilazione del modulo di iscrizione sarà guidata dal sistema. Terminata la compilazione, la domanda può essere visualizzata per controllarne la correttezza ed eventualmente modificata. Dopo l’invio la domanda di iscrizione non sarà modificabile se non contattando l’istituto prescelto.